itende

Pressatrice novopress efp1 con valigia e 2 ganasce 15-22

Nessuna immagine impostata
Nessuna immagine impostata
Nessuna immagine impostata
novopress
Produttore Novopress
Codice del prodotto:  5470000
Codice produttore:  EFP1
GTIN (EAN,ISBN):  8124427657400
Disponibilità del prodotto:   No Stock
Pressatrice novopress EFP1 con valigia e 2 ganasce 15-22
Spedizione gratuita (eccetto isole/zone disagiate)
Tariffa: Italia 020 per € 0,00
24h.gif

Pressatrice novopress EFP1 con valigia e 2 ganasce 15 e 22 profilo M. Prodotto nuovo di fabbrica, mai usato, con nessun difetto tranne che trattasi di ultimo pezzo disponibile in magazzino di un modello ormai obsoleto quindi non più in produzione da diversi anni, e qualche graffio sul fondo della valigia metallica di contenimento. Si tratta di una pressatrice altamente professionale, robusta e affidabile, un vero "carrarmato" della pressatura: prodotto di altri tempi, non le "plastiche" di oggi. Si differenzia dal modello EFP2 in quanto quest'ultima è equipaggiata con una testa girevole di compressione che può assumere qualsiasi posizione, mentre in questo modello EFP1 la testa è fissa. Il prodotto viene offerto ad un prezzo netto irripetibile, in quanto collegato alla formula "visto e piaciuto". Il che significa che il prodotto, causa l'obsolescenza, non può godere della garanzia e della possibilità di restituzione normalmente prevista per gli altri prodotti in vendita. Naturalmente siamo disponibili a far visionare preventivamente il prodotto in sede, anche da persone terze, o con strumenti di videochiamata, allo scopo di fugare ogni dubbio o perplessità sull'effettivo stato di "nuovo" del prodotto. Per chi necessita di uno strumento da lavoro costante, il fatto che possa eseguire 200 compressioni consecutive, a differenza delle pressatrici più moderne che non arrivano a lavorare a ciclo continuo, la rende un vero affare.

1. DATI TECNICI

  • Tensione di taratura 230 V~
  • Frequenza di taratura 50 Hz
  • Potenza assorbita 380 W
  • Forza sul pistone 32 kN (3200 kp)
  • Forza massima 100 kN
  • Emissione di rumore 81 dB(A)
  • Livello di vibrazioni 1,8 m/s²
  • Modo operativo S3, 40% 6s (2,4 sec ON/ 3,6 sec OFF)
  • È possibile eseguire 200 compressioni consecutive, dopo le quali l’utensile deve essere lasciato raffreddare per 30 minuti a temperatura ambiente (20°C).

2. IMPIEGO CONFORME

L’utensile per compressione è adatto esclusivamente per l’impiego di pinze di compressione oppure di pinze intermedie, che vengono fabbricate dalla ditta Novopress oppure che vengono riconosciute adatte dalla Novopress d’accordo con la ditta realizzatrice del sistema. L’utensile, le pinze di compressione e le fasce di pressatura servono esclusivamente per la pressatura di tubi e raccordi, per i quali le pinze e le fasce di pressatura sono state espressamente realizzate. Qualsiasi altro impiego è da considerarsi non conforme alle norme per l’uso. Per le conseguenze e danni che ne potrebbero derivare la Novopress non si assume nessuna responsabilità, come parimenti non si assume responsabilità per l’impiego di pinze oppure di fasce di pressatura prodotte da altri fabbricanti, né per danni causati per questo motivo. L’impiego conforme prevede anche l’osservanza delle istruzioni per l’uso ed il rispetto delle prescrizioni relative alle ispezioni e alla manutenzione, nonché l’osservanza delle rispettive norme di sicurezza

3. FUNZIONAMENTO

L’utensile per compressione EFP è ad azionamento elettromeccanico. La forza viene trasmessa all’asta del pistone da un giunto di sicurezza. Il giunto di sicurezza si disinnesta quando viene raggiunta la forza massima applicabile. L’utensile è provvisto di un meccanismo automatico di compressione che assicura che venga impressa sempre la forza richiesta. Per motivi di sicurezza, il meccanismo automatico di compressione si inserisce soltanto quando viene raggiunto il 20% della forza massima. L’operazione di compressione si svolge quindi automaticamente e non può più essere interrotta. Prima del limite del 20% è possibile invece interrompere in qualsiasi momento l’operazione di compressione rilasciando la leva di innesto.

4.MESSA IN FUNZIONE

Montare la pinza di compressione/intermedia sull’utensile per compressione come segue:
4.1 Ruotare la leva (B) come illustrato nella figura 4.1 e estrarre il perno.
4.2 Applicare la pinza di compressione/intermedia sull’utensile, spingere dentro completamente il perno e ruotare la leva (B) come illustrato nella figura 4.2. NON TENERE L’UTENSILE NELLA ZONA DI COMPRESSIONE.
4.3 Collegare l’EFP alla rete elettrica (per i valori di tensione vedere la targhetta).

5. COMPRESSIONE

5.1 Assicurarsi che il diametro nominale del raccordo a sia uguale a quello della pinza di compressione e dell’anello di compressione.
5.2 Posizionare la pinza / l’anello di compressione sul raccordo secondo le indicazioni del costruttore della pinza o dell’anello (vedere le istruzioni per l’uso della pinza di compressione / degli anelli di compressione). Montare la pinza intermedia sull’anello di compressione secondo le indicazioni del costruttore dell’anello di compressione.
5.3 Tenere premuta la leva di innesto (L) fino all’innesto del giunto di sicurezza.
5.4 Staccare la pinza intermedia dell’anello di compressione .
5.5 Rimuovere la pinza / l’anello di compressione dal raccordo.
5.6 È possibile eseguire 200 compressioni consecutive, dopo le quali l’utensile deve essere lasciato raffreddare per 30 minuti a temperatura ambiente (20oC) .

6. PULIZIA E LUBRIFICAZIONE

ATTENZIONE! Prima di qualsiasi riparazione o intervento di  manutenzione osservare le norme di sicurezza  e scollegare la spina di alimentazione.  A intervalli regolari o in caso di imbrattamento: Pulire regolarmente il rullo di trasmissione (R) e la vite di fissaggio (B) dell’utensile. Rimuovere le particelle di sporco con un getto d’aria o con un pennello. Quindi lubrificare con grasso o con olio per macchine il rullo di trasmissione (R), la relativa guida (F) e la vite di fissaggio (B). Ogni 2500 compressioni oppure ogni sei mesi rabboccare il lubrificante della trasmissione. Per il rabbocco svitare la vite gialla sulla flangia della trasmissione e introdurre circa 20 - 40 grammi di grasso speciale per trasmissioni NOVOPRESS Spezial-Getriebefett P00. (Un tubetto di NOVOPRESS Spezial-Getriebefett P00 contiene ca. 40 grammi, numero d’ordine 3627.)

7. MANUTENZIONE E RIPARAZIONE

ATTENZIONE! Prima di qualsiasi riparazione o intervento di  manutenzione osservare le norme di sicurezza  e scollegare la spina di alimentazione. Per le riparazioni e gli interventi di manutenzione consigliamo di rivolgersi alle nostre officine autorizzate NOVOPRESS (vedere gli indirizzi dei centri di assistenza). Affidare la manutenzione dell’utensile esclusivamente ad un  tecnico! Sull’utensile viene apposta la data consigliata per la successiva manutenzione.
7.1 A intervalli regolari: Controllare che i cavi di collegamento alla rete elettrica, inclusi il connettore e la prolunga con i relativi connettori, non presentino danni visibili e, se necessario, farli riparare.
7.2 Ogni 6 mesi:

  • Prova secondo VBG 4, DIN VDE 0701-1 e DIN VDE 0702-1 per utensili elettrici della classe di protezione II a cura di un elettricista qualificato, di un’officina autorizzata o di Novopress Neuss.
  • Le spazzole di carbone devono essere sostituite quando la loro lunghezza scende al di sotto dei 7 mm. Dopo aver installato le spazzole nuove, far funzionare il motore elettrico per 10 - 15 minuti senza carico. Utilizzare esclusivamente le spazzole di carbone NOVOPRESS, numero d’ordine 12016.

7.3 Far controllare ogni anno l’utensile presso un’officina autorizzata NOVOPRESS. (Vedere anche il regolamento per la garanzia degli utensili nuovi)
7.4 Utilizzare ESCLUSIVAMENTE RICAMBI ORIGINALI NOVOPRESS.
7.5 Utilizzare sempre la valigetta dell’utensile per la spedizione all’officina di riparazione.

Questo prodotto prevede un confezionamento minimo di unità nella scatola pari a: 1

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Prodotti esaminati di recente

I nostri marchi

Newsletter

  • Ricevi per primo le migliori offerte di prodotto

Servizi e supporto